STUDI ITALIANI

Semestrale
Direzione / Editorship: Riccardo Bruscagli (Università di Firenze), Giuseppe Nicoletti (Università di Firenze), Gino Tellini (Università di Firenze).
Coordinamento di Direzione / Assistant Editor: Simone Magherini (Università di Firenze).
Comitato scientifico internazionale / International Advisor Board: Jane Everson (Royal Holloway, University of London); Denis Fachard (Univestié de Nancy II); Paul Geyer (Universität Bonn); François Livi (Université Paris-Sorbonne); Paolo Valesio (Columbia University); Winfried Whele (Universität Eichstätt).
Redazione / Editorial Office: Clara Domenici, Simone Magerini (Università di Firenze).
Direttore responsabile / Managing Editor: Barbara Casalini.
Rubriche: Scrittoio; Archivio; Oltreconfine; Rubrica; Schedario; Informatica.

 

Consulta gli altri fascicoli della rivista:



Anno 2018 - N. 1
Gennaio-Giugno
(a cura di Simone Magherini)

SCRITTOIO
EDOARDO RIPARI, Per un’edizione critica di Traiano Boccalini: «Considerazioni sopra la “Vita di Agricola”». Con documenti inediti
L’articolo esamina i manoscritti superstiti delle considerazioni sopra la “Vita di Agricola” di Traiano Boccalini, analizzando i due rami in cui la tradizione manoscritta si suddivide. In appendice vengono pubblicati alcuni appunti inediti presenti nel ms. Bonc. K 14 della Biblioteca Apostolica Vaticana: sebbene non autografi, essi sono, con ogni probabilità, copia della prima ossatura del commento boccaliniano, allestita dall’autore per essere progressivamente “farcita” in stesure seriori.
Pag. 5-38

FRANCESCA CASTELLANO, Sbarbaro e Campana
L’articolo si propone di ricostruire la breve ma feconda trama dei rapporti intercorsi tra Camillo Sbarbaro e Dino Campana attraverso la rievocazione e la rielaborazione dei fugaci incontri tra i due poeti a Firenze e a Genova. La persistente memoria campaniana è destinata a continue riemergenze dell’opera in prosa dello scrittore ligure, in particolare nella prosa di frammento intitolata Sproloquio d’estate, sullo sfondo del complesso ripensamento del rapporto di Sbarbaro con gli esponenti dell’avanguardia fiorentina.
Pag. 39-52

GIAN PAOLO MARCHI, Presenza e assenza dell’uomo nella natura. Appunti per un commento dei «Versicoli quasi ecologici» di Giorgio Caproni (con due digressioni salgariane)
La lirica di Caproni si pone in una dimensione teologica di aperta contestazione della presenza/assenza di Dio nelle vicende dell’uomo e del creato. Nella sua protesta Caproni si colloca su una linea che si estende dal libro di Giobbe alla lirica di Paul Celan. Vagheggiando un universo privo della devastante presenza dell’uomo, il poeta recupera nei Versicoli quasi ecologici alcuni spunti presenti della narrativa di Emilio Salgari.
Pag. 53-76
ARCHIVIO
SERENA PIOZZI, Il critico scrittore e il poeta girovago. Carteggio di Pietro Pancrazi e Giuseppe Ungaretti (1920-1945)
L’articolo raccoglie e analizza le undici lettere che Giuseppe Ungaretti e Pietro Pancrazi si sono invitati nell’arco di venticinque anni, tra il 1920 e il 1945. Di particolare interesse sono le lettere datate 1945, quando Pancrazi, membro del Consiglio Superiore, è chiamato a decidere se concedere a Ungaretti la riabilitazione ufficiale di professore ordinario di Letteratura italiana all’Università di Roma.
Pag. 75-105
RUBRICA
MARIO ANDREA RIGONI, Maschere della verità. Il pensiero figurato dal Medioevo al Barocco
Roma , Ed. Carocci - 2016 (Marco Rustioni)
pag. 109-111


Le carte false. Epistolarietà fittizia nel Settecento italiano , a cura di Fabio Forner, Valentina Gallo, Sabine Schwarze, Corrado Viola
Roma , Ed. Edizioni di Storia e Letteratura - 2017 (Vincenzo Bianco)
pag. 112-114


GUIDO PUGLIESE, Saggi di letteratura italiana. Da Dante a Manzoni , a cura di Bertolio Johnny L., Granata Joanne, Zorzi Pugliese Olga
Firenze , Ed. Franco Cesati - 2017 (Giulia Tellini)
pag. 116-118


SILVIA ZOPPI GARAMPI, Le lettere di Ungaretti. Dalle cartoline in franchigia all'inchiostro verde
Roma , Ed. Salerno - 2018 (Gambacorti Irene)
pag. 119-121


ANNALISA ANDREONI, Ama l'italiano. Segreti e meraviglie della lingua più bella
Milano , Ed. Piemme - 2017 (Giulia Tellini)
pag. 122-124

SCHEDARIO
Saperi per la Nazione. Storia e geografia nella costruzione dell'Italia unita , a cura di Paola Pressena, Paola Sereno
Firenze , Ed. Olschki - 2017 (Ilaria Macera)
pag. 127-128


La biblioteca di Pier Paolo Pasolini , a cura di Graziella Chiarcossi, Franco Zabagli
Firenze , Ed. Olschki - 2017 (Erika Bertelli)
pag. 129-130


Studi di letteratura italiana in onore di Gino Tellini , a cura di Simone Magherini
Firenze , Ed. Società Editrice Fiorentina - 2018 (Laura Bardelli)
pag. 131-140