ANNALI D’ITALIANISTICA (AdI)

Sito elettronico: www.ibiblio.org/annali Corrispondenza: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Direzione e redazione: Annali d’italianistica, 141 Dey Hall, UNC-CH, Chapel Hill, NC 27599-3170 (USA)

La rivista Annali d’italianistica (AdI) è una pubblicazione annuale fondata nel 1983 da Dino S. Cervigni presso la University of Notre Dame (USA) e pubblicata in questa sede fino al 1989 per essere poi trasferita presso il Dipartimento di Lingue e Letterature Romanze della University of North Carolina a Chapel Hill.

Creata come strumento di ricerca per gli studiosi del Nord America e un pubblico colto internazionale, la rivista propone ogni anno un volume tematico con contributi scritti in inglese e italiano. Il tema di ogni volume, annunciato con due anni in anticipo, è motivato da interessi specifici di studiosi di riconosciuta fama e nasce all’interno di incontri seminariali.  Gli Annali d’italianistica si concentrano su argomenti di interesse scientifico per un ampio pubblico di studiosi e hanno presentato — e continuano a presentare — tematiche che rappresentano gli sviluppi più recenti nel campo dell’italianistica e comprendono tutto l’arco della letteratura e cultura italiana, critica e teoria letteraria, cinema e cultural studies. La rivista ha una lunga tradizione di apertura a contributi interdisciplinari.

L’attuale comitato scientifico è composto da studiosi di riconosciuta fama che costituiscono il Board of Co-Editors e l’Advisory Board. Tutti i contributi vengono letti dall’Editor-in-Chief e dall’Associate Editor e sono sottoposti alla valutazione anonima di due esperti dell’argomento trattato nel fascicolo annuale. La cura dei singoli fascicoli può essere svolta dall’Editor-in-Chief, da un membro dei due comitati di redazione o da uno o più specialisti esterni a questi comitati.

Servendosi di liste elettroniche internazionali, la rivista fa circolare quattro volte l’anno l’elenco dei libri ricevuti, invitando studiosi di tutto il mondo a recensirli. La scelta dei recensori viene effettuata dall’Editor-in-Chief e dall’Associate Editor, i quali leggono tutte le recensioni e svolgono la corrispondenza con i recensori. Mentre il riferimento bibliografico dei libri recensiti, con il nome dei recensori, viene elencato nel fascicolo annuale, il testo delle recensioni appare soltanto sul sito elettronico della rivista, assieme a Note e rassegne (Notes and Review Articles) e schede (Brief Notices). Le recensioni sono disponibili sul sito elettronico della rivista e consultabili liberamente da tutti gli studiosi.

Il sito elettronico della rivista contiene l’indice di tutti i volumi degli Annali d’italianistica. Da diversi anni il sito include anche il saggio introduttivo del fascicolo tematico. Tutti i volumi della rivista fino al volume XXI del 2003 sono disponibili gratuitamente sul sito www.archive.org/details/annaliditalianis212003univ.

 

 


Vai allo Spoglio