All for Joomla All for Webmasters


ACCORDO ITALINEMO - S.ORSOLA:

IN COLLABORAZIONE CON:

SI RINGRAZIANO PER IL SOSTEGNO:

Maria Teresa Marrazzo

Nata a Catanzaro nel 1986, si è laureata con lode in Lettere Moderne – indirizzo Letteratura e Scienze Umane - presso l’Università della Calabria con la tesi Il «sogno atroce» in Vino generoso di Italo Svevo. Ha conseguito nel 2011, presso il medesimo Ateneo, la Laurea Magistrale in Filologia Moderna con il massimo dei voti e la lode, presentando una tesi dal titolo Letteratura versus medicina: Lo specifico del dottor Menghi e la Rigenerazione di Italo Svevo. Gli studi umanistici e la formazione Socio-Psico-Pedagogica con maxisperimentazione Brocca, le hanno conferito da sempre una particolare predisposizione per il sociale, settore, questo, che la vede impegnata attivamente da diverso tempo. Nel 2012 ha acquisito il titolo di Mediatore Professionista. Nel 2013 ha conseguito, con il massimo dei voti e la lode, il Master universitario di II Livello in “Intercultura e formazione democratica. Verso una società Educante”. Ha collaborato con diverse testate giornalistiche, conseguendo il titolo di Giornalista-Pubblicista e la relativa iscrizione all'Albo nel 2013; al momento è articolista di Panorama Sanitario Calabrese, dove opera anche in qualità di Coordinatrice. Si è occupata di storia e dialettica della Shoah, intervenendo come relatrice in diverse manifestazioni e seminari tenutisi presso l’Università della Calabria; un suo contributo a riguardo è stato pubblicato nel testo “Vedere, sentire, comprendere l'Altro. Auschwitz 27 gennaio 1945, temi, riflessioni, contesti: studi sulla storia, il diritto, la scienza e la letteratura” Rubbettino editore. Ha avuto esperienze di docenza presso istituti scolastici del territorio calabrese, in merito a progetti PON e POR. È stata docente in materie letterarie presso istituti privati di formazione.
Per Italinemo cura lo spoglio della rivista Petrarchesca e Italique